Girelle al latte condensato. – Ricetta

Girelle Al Latte Condensato - Ricetta - Fefa Homemade

Io e i lievitati non siamo di certo migliori amici ma, ogni tanto, mi decido a dar loro una possibilità, proprio come con queste girelle al latte condensato, scoperte grazie al progetto #4BloggerEUnPaioDiRicette. Questa ricetta, infatti, l’ho scoperta grazie a Carla di Un Viaggio a Colazione. Pronti a scoprirle anche voi? Vediamo insieme gli ingredienti per realizzarle. 🙂

Ingredienti (x13 girelle al latte condensato)

310g di farina 00;
310g di farina Manitoba;*
15g di lievito di birra;
120g di latte condensato;
140ml di acqua;
70g di zucchero;
1 uovo;
80g di burro;
crema di nocciole q.b.

*Se non l’avete potete usare la farina 00.

Procedimento

Innanzitutto, sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde e lasciatelo intiepidire. Intanto, sciogliete il lievito di birra e il latte condensato nell’acqua tiepida. Unire adesso il burro precedentemente sciolto, l’uovo, la farina e lo zucchero.

Potete impastare sia a mano che con la planetaria. Se usate quest’ultima, partite con la foglia e quando il composto inizia ad avere una consistenza passate al gancio. Una volta ottenuto un panetto compatto mettetelo in una ciotola, coprite con pellicola per alimenti o un canovaccio e lasciate lievitare nel forno spento per circa 2 ore o fino al raddoppio.

Passato il tempo di lievitazione prendete l’imposto, lavoratelo su un piano leggermente infarinato giusto il tempo di ottenere di nuovo un panetto. Successivamente, stendete l’impasto con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo di uno spessore di 5mm. Fatto questo, cospargete l’impasto con crema di nocciole, lasciando 1cm libero.

Per la tua colazione prova anche
i cornetti allo yogurt.

Successivamente, arrotolate l’impasto partendo dal lato più lungo e, infine, tagliatelo ottenendo delle girelle al latte condensato dello spessore di 2cm circa. Ora disponetele su una teglia ricoperta da carta forno e lasciatele lievitare nel forno spento per altri 30 minuti.

Infine, spennellate le girelle con del latte (potete omettere questo passaggio se volete) cuocete le vostre girelle al latte condensato a 180* (forno statico) per circa 20 minuti. Passato il tempo necessario, verificate che le girelle siano ben dorate. Se così non fosse, lasciate cuocere altri 5 minuti.

Lasciate intiepidire e poi gustatele in tutta la loro bontà. Se il giorno dopo dovessero risultare un po’ asciutte, vi basterà scaldarle 20sec nel microonde per far sì che il burro si sciolga e si ammorbidiscano nuovamente. In alternativa, potete congelarle una volta raffreddate completamente.

Provatele e ve ne innamorerete proprio com’è successo a me. Non dimenticate di condividere con me il risultato, usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte.

Alla prossima ricetta,
Fefa

Lascia un commento

1 + 16 =