Torta al cappuccino. – Ricetta

Torta Al Cappuccino - Ricetta - Fefa Homemade

La torta al cappuccino è un dolce da colazione sofficissimo, nato per celebrare l’International Coffee Day. Per l’occasione non ho utilizzato un caffè qualsiasi, bensì il nuovo caffè “Perfetto Moka” ideato da Bialetti. Il risultato è stato incredibile. Vi dico solo che la torta è rimasta sofficissima per quattro giorni. Come? Scopriamolo insieme! 🙂

Per questa ricetta ho utilizzato uno stampo svasato in alluminio, di quelli che si utilizzano per la realizzazione della caprese o della pastiera. Ma va benissimo un classico stampo circolare.

Torta Al Cappuccino - Ricetta - Fefa Homemade

Ingredienti (per stampo da 24cm)

150g di farina 00;
150g di zucchero;
100ml di olio di semi;
110ml di latte;
40ml di caffè espresso;*
50g di amido di mais;**
3 uova;
1/2 bustina di lievito per dolci.

*Corrisponde più o meno ad una tazzina di caffè.
**Potete sostituirlo con la fecola di patate.

Procedimento

Innanzitutto, se non ce l’avete già pronto, preparate il caffè nella moka così da lasciarlo intiepidire. Io l’ho zuccherato ma potete anche lasciarlo amaro, se preferite.

Mentre il caffè si raffredda, versate le uova e lo zucchero in una ciotola e montate gli ingredienti per 5/10 minuti fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (il volume deve triplicare). Ora aggiungete a filo l’olio, un po’ alla volta. Successivamente versate il caffè nel latte e incorporate anche questo al composto.

Adesso setacciate la farina, l’amido di mais e il lievito per dolci e aggiungeteli all’impasto. Mescolate bene per evitare grumi. Fatto questo, versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocete la vostra torta al cappuccino a 160° (forno statico) per circa 40 minuti.

Passato il tempo necessario, fate come sempre la prova stuzzicadenti per assicurarvi che sia cotta prima di estrarla. Se così non fosse, lasciate cuocere ancora.

Stavolta invece di lasciarla raffreddare a temperatura ambiente, come faccio di solito, ho fatto un esperimento: ho coperto la torta al cappuccino con il coperchio in vetro della mia alzatina, così da non far fuoriuscire tutta l’umidità. Il risultato? Una torta sofficissima anche dopo quattro giorni! Ovviamente potete utilizzare anche un panno pulito o della pellicola per alimenti per coprirla.

Visto com’è facile realizzarla? Provatela e fatemi sapere se vi è piaciuta, usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte.

Alla prossima ricetta,
Fefa

Lascia un commento

tredici + 4 =