New York Cheesecake, un classico americano. – Ricetta

La New York cheesecake, uno dei dolci più conosciuti al mondo, è un vero e proprio classico della cucina americana composto da base realizzata con biscotti e burro e una crema ottenuta dalla lavorazione di Philadelphia, uova e panna. Solitamente viene servita un una copertura di panna e frutta fresca, ma in realtà ogni bakery la personalizza in svariati modi. I topping più famosi sono quelli a base di frutta, come fragole o mirtilli, e quelli con cioccolato o caramello. Io per la mia New York cheesecake ho scelto della marmellata di ciliegie. Pronti a scoprire e personalizzare la ricetta?

New York Cheesecake - Ricetta - Fefa Homemade

Premessa: La New York cheesecake necessita di un tempo di assestamento in frigo di almeno 3/4 ore, dopo la cottura. L’ideale sarebbe prepararla il giorno prima e lasciarla in frigo per tutta la notte, così che la farcitura raggiunga la consistenza tipica di questo dolce. Se volete ottenere una New York cheesecake piuttosto alta, utilizzate uno stampo da 22cm. Se lo avete, preferite uno stampo a cerniera così sarà più facile estrarre successivamente la torta.

INGREDIENTI (per una New York cheesecake da 22cm)

Per la base
300g biscotti Digestive;
150g di burro; (io uso la margarina vegetale)

Per la crema
700g di Philadelphia;
150g di zucchero;
100ml di panna;
3 uova;
1 cucchiaino di maizena.

PROCEDIMENTO

Base: Sciogliete su fiamma bassa il burro e, mentre si raffredda, frullate finemente i biscotti Digestive. Fatto questo, amalgamate i due ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e umido. A questo punto foderate la base e i lati del vostro ruoto con della carta forno e versate al suo interno il composto. Schiacciate il tutto per bene, aiutandovi con un cucchiaio o con le mani, fino ad ottenere una base omogenea in cui racchiudere la crema. Fatto questo ponete la base della vostra New York cheesecake in freezer per almeno 30 minuti.

New York Cheesecake - Ricetta - Fefa Homemade

Crema: Mentre la base è in freezer, passate alla preparazione della crema. Lavorate con delle fruste elettriche le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio (il volume dovrà triplicare). A questo punto, aggiungete delicatamente il Philadelphia al composto, un cucchiaio alla volta, e continuate a lavorare la crema con le fruste. Infine aggiungete la panna e mescolate fino ad ottenere un composto senza grumi. Ora riprendete dal freezer la vostra base (assicurandovi che la mezz’ora sia passata), versateci sopra la crema e cuocete a 180° (forno statico) per circa 30 minuti.

Passata la mezz’ora, abbassate il forno a 160° e cuocete ancora per 30 minuti. Se la superficie della New York cheesecake dovesse scurirsi troppo durante la cottura, copritela con della carta argentata. A cottura ultimata spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate la vostra New York cheesecake all’interno per altri 10 minuti. Non temete se appena sfornata la cheesecake vi sembrerà gonfia in superficie e poco solida: durante la fase di raffreddamento la crema scenderà e raggiungerà la compattezza giusta.

New York Cheesecake - Ricetta - Fefa Homemade

Successivamente, lasciatela raffreddare in frigo per almeno 3 ore o, se potete, per tutta la notte. Vi consiglio di lasciarla nel ruoto e di estrarla solo una volta raffreddata, altrimenti rischiate di romperla. Prima di servirla, personalizzatela come più preferite! Potete anche creare diversi topping da servire a centro tavola, con cui gli ospiti potranno decorare la propria fetta di New York cheesecake. 🙂 E se avanza qualche fetta.. potete congelarla e gustarla un altro giorno!

A casa mia questo dolce è piaciuto così tanto che non è durato più di due giorni! Se ti è venuta voglia di affondare il cucchiaino in questa bontà tutta americana, procurati gli ingredienti e prepara la tua golosissima versione! Ricorda di condividere con me il tuo risultato, usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte.. ????

Alla prossima ricetta,
Fefa

Condividi la ricetta sui social

Lascia un commento

18 − 3 =