Patate veloci in padella. – Ricetta

Patate Veloci In Padella - Ricetta - Fefa Homemade

Quando sono andata a convivere con Ciro tra me e le patate è iniziata una vera sfida. Ho iniziato a provarle tutte, sperando di ottenere il risultato desiderato. Il più delle volte ho, ovviamente, fallito. Ma alla fine la ricetta giusta per me è finalmente arrivata: le patate veloci in padella.

Facilissime da realizzare, pronte in massimo mezz’ora e con l’immancabile crosticina che tanto amo. Vediamo insieme la ricetta per realizzarle!

Ingredienti (x2 persone)

500g di patate;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
1 cipolla grande;
sale q.b.
pepe q.b.

Procedimento

Pelate le patate, lavatele per eliminare i residui di terreno e tagliatele a dadini più o meno della stessa grandezza, per favorire una cottura uniforme. Non fate pezzi troppo grandi altrimenti ci metteranno più tempo a cuocere.

Fatto questo, tagliate anche la cipolla, disponete quest’ultima e le patate in una padella ampia (evitando che le patate si sovrappongano troppo tra di loro), aggiungete i due cucchiai di olio, date una mescolata veloce con un cucchiaio e mettete il tutto a cuocere su fiamma media.

Lasciate cuocere patate e cipolle per circa 5/10 minuti senza mai girarle, di modo che si possa formare la crosticina. Passato il tempo necessario, verificate se la crosticina è fatta, girando una pezzetto di patata. Se così non fosse, lasciate ancora qualche minuto sul fuoco senza toccarle.

Per un contorno veloce ma gustoso
prova anche le carote gratinate al forno.

Successivamente, abbassate la fiamma al minimo e giratele con cautela (facendo attenzione all’olio caldo che potrebbe schizzare). Potete usare il coperchio della padella per proteggervi da eventuali schizzi. Una volta girate, mettete il coperchio e fate cuocere il tutto a fuoco dolce (alzate leggermente la fiamma per non lasciarla al minimo).

Se preferite ottenere un risultato più croccante, non mettete il coperchio e continuate a cuocerle, avendo cura di girarle ogni tanto. Continuate la cottura finché le patate non saranno ben cotte. Per verificare che siano pronte, vi basterà provare a tagliarne una con un cucchiaio: se si sfalda facilmente, sono cotte al punto giusto. In alternativa, vale sempre la prova assaggio.

A cottura ultimata, aggiungete sale q.b. e spezie a piacere (paprika, pepe, rosmarino etc). Date un’ultima girata per insaporirle in maniera uniforme e spegnete i fornelli. Potete prepararle in anticipo, lasciarle in padella con il coperchio e scaldarle al momento della cena.

Io le trovo buonissime e facili da realizzare. Potete personalizzarle in tantissimi modi, aggiungendo anche delle verdure. Io ad esempio le preparo spesso con le carote (tagliandole sempre a dadini). In tal caso verificate non solo la cottura delle patate ma anche quella delle verdure scelte. Se necessario, potete aggiungere due dita di acqua per favorire la cottura, dopo aver fatto formare la crosticina.

Insomma, provatele e ve ne innamorerete! E non dimenticate di condividere con me il risultato, usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte.

Alla prossima ricetta,
Fefa

Lascia un commento

19 + quattro =