Crostata morbida al tiramisù. – Ricetta

Crostata Morbida Al Tiramisù - Ricetta - Fefa Homemade

Questo weekend mi sono presa una pausa dalle ricette natalizie, per realizzare questa buonissima crostata morbida al tiramisù per il compleanno del mio papà. Per i suoi 59 anni cercavo qualcosa di speciale e così, come succede spesso, mi sono buttata a capofitto in una nuova ricetta, sperando piacesse. Questa volta mi è venuta in aiuto anche la crema al Tiramisù di Nonna Anita trovata nella Degustabox di Novembre. Il risultato è stato incredibile. Pronti a scoprire la ricetta? Vediamo insieme gli ingredienti! 🙂

Crostata Morbida Al Tiramisù - Ricetta - Fefa Homemade

Ingredienti (per stampo furbo da 28cm*)

Per la base
250g di farina 00;
100g di zucchero;
120g di burro;
3 uova;
1 cucchiaio di cacao amaro;
1 bustina di lievito per dolci;**

Per la bagna
1 macchinetta piccola di caffè.

Per la crema 
1 busta di crema di tiramisù Nonna Anita;
375g di panna per dolci.

OPPURE
400g di mascarpone;
200g di panna per dolci.

Per la decorazione
Cacao amaro q.b.

*Lo stampo furbo è quel ruoto con la scalanatura. Qui trovate il modello che ho utilizzato io. Se non lo avete, potete tranquillamente usare uno stampo tondo da 24cm.
**Se volete una base meno alta, usate solo mezza bustina di lievito.

Procedimento

Versate le uova e lo zucchero in una ciotola e lavorate i due ingredienti con delle fruste elettriche per circa 5/10 minuti, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (il volume dovrà triplicare). Fatto questo, sciogliete il burro in un pentolino o nel microonde, fatelo intiepidire e aggiungetelo un po’ alla volta al composto ottenuto, continuando a mescolare.

Infine aggiungete la farina, il cacao e il lievito per dolci setacciati e mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo e privo di grumi. Ora imburrate e infarinate il vostro ruoto. Essendo un dolce scuro, potete infarinare con il cacao invece della farina per evitare che i bordi vi restino bianchi dopo la cottura. Versate all’interno dello stampo il composto, battetelo delicatamente sul tavolo per livellare la superficie ed evitare la formazione di bolle d’aria e infornate a 180° (forno statico) per circa 15 minuti.

Passato il tempo di cottura, fate la prova stuzzicadenti. Se la base è cotta, estraetela e lasciatela raffreddare completamente. In caso contrario, lasciate cuocere qualche altro minuto.

Mentre la base raffredda, iniziate la preparazione della crema della vostra crostata morbida al tiramisù. Se utilizzate il mio stesso preparato, seguite le istruzioni sul retro della busta e successivamente montate il composto per 5 minuti con le fruste elettriche.

Se invece creerete voi la crema, vi basterà montare a neve ferma la panna e incorporarla successivamente al mascarpone leggermente ammorbidito, con movimenti dal basso verso l’alto. Una volta creata la vostra crema (a cui, se volete, potete aggiungere un po’ di caffè espresso) mettetela in una sac a poche.

Per un’occasione speciale prova anche

il tiramisù al pandoro e i tartufini.

Ora estraete la vostra base dallo stampo capovolgendola (se avete usato il mio stesso stampo), bagnate la superficie con il caffè e iniziate a decorarla con la crema al mascarpone. Nel caso in cui la base fosse ancora calda, non andate di fretta. Mettete la crema in frigo e aspettate qualche altro minuto.

Infine, decorate con una generosa spolverata di cacao amaro. Successivamente lasciate la torta in frigo fino al momento di servirla. 

Se provate la ricetta, ricordate di condividere con me il risultato usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte. 🙂

E se siete curiosi di provare anche voi la Degustabox, ricordate che con il mio codice IP8KX potrete ricevere la prima box a 9,99€ invece di 15,99€!

Alla prossima ricetta,
Fefa

Condividi la ricetta sui social

Lascia un commento

18 − 6 =