Cornetti allo yogurt, una dolce colazione. – Ricetta

Cornetti Allo Yogurt - Ricetta - Fefa Homemade

Soffici, profumati e buonissimi: i cornetti allo yogurt sono uno di quei lievitati che ti conquistano al primo morso. Facili da preparare, potete farcirli come volete e sono a prova d’inzuppo! Scopriamo insieme gli ingredienti per realizzarli!

Cornetti Allo Yogurt - Ricetta - Fefa Homemade

INGREDIENTI (per circa 16 cornetti allo yogurt*)

250g farina 00;
250g farina Manitoba;**
1 cubetto di lievito di birra;***
2 cucchiai di latte;****
120g di zucchero;
250g di yogurt bianco intero;
40ml di olio di semi;
1 uovo;
1 cucchiaio di miele;
1 pizzico di sale.

Per spennellare
1 tuorlo;
1 cucchiaio di latte;
zucchero q.b.

*Il numero di cornetti dipende da quanto li farete grandi.
**La farina Manitoba è fondamentale per rendere soffici i cornetti. In alternativa, potete sostituirla con farina 00 adatta a lunghe lievitazioni con forza 330W e almeno 13g di proteine.
***Potete sostituirlo con 7g di lievito di birra disidratato, da aggiungere direttamente alla farina con un cucchiaino di zucchero.
****Potete usare anche del latte vegetale, se avete delle intolleranze alimentari.

PROCEDIMENTO

Versate in una ciotola la farina 00 e la Manitoba e mescolate con un cucchiaio di legno. Successivamente, sciogliete il lievito di birra in due cucchiai di latte tiepido e aggiungetelo al composto. Continuando a mescolare, aggiungete l’uovo leggermente sbattuto con una forchetta e lo zucchero. Fatto questo, aggiungete lo yogurt, il miele, il sale e infine l’olio di semi. Ora iniziate a lavorare il tutto con le mani. Una volta ottenuto un impasto omogeneo e piuttosto compatto, riversatelo su un piano da lavoro leggermente infarinato ed impastate energicamente a mano per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un panetto liscio e non appiccicoso. Se preferite, potete aiutarvi con una planetaria utilizzando il gancio.

Se doveste avere difficoltà e l’impasto dovesse risultare un po’ appiccicoso, aggiungete un paio di cucchiai di farina 00.

Ora ponete l’impasto ottenuto in una ciotola pulita leggermente infarinata, coprite con pellicola per alimenti e lasciatelo lievitare per 2 ore in forno spento con la luce accesa. Passato il tempo di lievitazione, riversate nuovamente l’impasto su un piano infarinato e impastate qualche secondo con le mani.

Per una colazione super soffice,
prova anche il panbrioche alla zucca,
ricco di gocce di cioccolato!

Successivamente, dividete in due metà l’impasto e con un matterello, stendete una delle due parti fino ad ottenere un cerchio con uno spessore di circa mezzo centimetro (foto 1). Da questo, con un coltello o una rotella per pizza, ottenete circa 8 triangoli (foto 2) (meno ne fate, più grandi saranno i cornetti allo yogurt).

Infine arrotolate l’impasto su se stesso, partendo dalla base più larga fino ad arrivare alla punta, facendo attenzione che quest’ultima capiti sotto per evitare che si alzi in fase di cottura (foto 3).

Ripetete il procedimento anche con l’altra metà dell’impasto, ricordandovi di spolverare nuovamente il piano di lavoro con un po’ di farina. Ora disponete i cornetti allo yogurt ottenuti su una teglia ricoperta da carta forno (foto 4), copriteli con pellicola per alimenti e lasciate lievitare un’altra ora in forno spento con luce accesa.

Trascorsa l’ora, mescolate in una ciotolina il tuorlo con un cucchiaio di latte, spennellate la superficie dei vostri cornetti allo yogurt, cospargeteli di zucchero e cuoceteli a 180° (forno statico) per circa 20 minuti. Dopo 15 minuti controllate la base dei vostri cornetti: se risulta ben dorata vorrà dire che sono pronti.

Cornetti Allo Yogurt - Ricetta - Fefa Homemade

Potete gustarli nella loro semplicità oppure farcirli con crema di nocciole o marmellata! Se dovessero avanzare, conservate i cornetti in un sacchetto per alimenti e consumateli preferibilmente entro un paio di giorni, magari scaldandoli al microonde prima di mangiarli. In alternativa, potete anche congelarli.

Realizzateli, vi assicuro che il buongiorno sarà super goloso! Ricordate di condividere con me il risultato, usando l’hashtag #fefahomemade oppure taggandomi su Instagram o Facebook! Aggiungerò la foto all’album dedicato alle ricette da voi rifatte..

Alla prossima ricetta,
Fefa

Lascia un commento

tre × due =